Musico fallito

Musico fallito

Sono un musico fallito e quando scrivo lo faccio col sangue e quando canto mi strappo via il cuore non so se sono abbastanza pulito se vado bene per questa città ma in fin dei conti, non me ne importa gran chè con una cassa di legno e un bicchiere mi basta fare da mangiare e da bere tenete pure le vostre divise perchè paura del mondo non ho mi fanno ridere quei quattro straccioni che quando passano ti guardano male come può uno pensarsi migliore che tutto giri soltanto per sè sempre di passo attraverso confini segnati in mappe da vecchie canzoni cantando storie da ogni tipo di rione e come un cane che annusa la notte da una candela, un lampione, le stelle l'ultima strofa e poi mi metto a dormire con una cassa a sei corde e un bicchiere mi basta fare da mangiare e da bere tenete pure ogni goccia di tempo perchè paura del tempo non ho che non ho sonno nemmeno stasera che sono a pezzi ed ho la schiena in tortura e se domani sarà ancora più dura cosa m'importa se pioverà e se domani sarà ancora più dura cosa m'importa se pioverà


Questo sito utilizza cookie di terze parti e cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente nell'ambito della navigazione in rete.
Cliccando su “Accetto” autorizzi all’uso dei suddetti cookie.
Cliccando su “Maggiori informazioni” è possible visionare l’informativa sulla cookie policy di questo sito.